Come applicare il Social Learning nella formazione aziendale

Introduzione

Se fossi uno studente o un dipendente d’azienda, come vorresti che fosse la tua formazione?

Nel tuo immaginario troveresti più stimolante ed efficace una formazione interattiva a contatto con altre persone, o preferiresti formarti in solitudine in maniera passiva?

Immagino che la tua risposta sia la prima. 

In questo articolo vi parleremo proprio di Social Learning, il metodo di apprendimento che si oppone all’apprendimento passivo e promuove un’attività didattica basata sull’interazione fra studenti e docenti. Vedremo quindi di che cosa si tratta, qual è il framework concettuale per basare l’attività formativa su questa metodologia e quali strumenti sono necessari per implementarla.

Noi di WhoTeach ci occupiamo di fornire una soluzione di Digital Learning innovativa e semplice da usare a chi si occupa di formazione. Abbiamo ben chiara perciò l’importanza di lavorare insieme per imparare in modo efficace!

Che cos’è il Social Learning

Innanzitutto, cos’è il social learning? e dove ha avuto origine?

Il termine “Social Learning” è stato introdotto dallo psicologo canadese Albert Bandura. Secondo Bandura, il processo di apprendimento non può prescindere dal contesto sociale in cui si trova lo studente.

L’interazione con compagni di scuola o colleghi al lavoro è centrale per la formazione così come per gli ambiti più importanti della vita di ognuno, dalle relazioni al lavoro.

Imparare, quindi, non è più un’attività da svolgere individualmente, ma da vivere in modo collaborativo.

Il Social Learning è quindi quell’insieme di attività che permettono un apprendimento non individuale, ma frutto dello scambio reciproco di conoscenze, esperienze e giudizi sinceri fra i partecipanti.

I principi del Social Learning

Albert Bandura ha identificato quattro principi fondamentali per poter apprendere tramite questo metodo:

Attenzione

L’attenzione è ovviamente uno dei prerequisiti necessari per poter apprendere: secondo lo psicologo è più facile canalizzare l’attenzione su qualcosa di nuovo o importante se inseriti all’interno di un contesto sociale.

Ritenzione

Per ritenzione intendiamo il modo in cui un evento è ricordato: se non c’è consapevolezza e memoria del comportamento, conservare le informazioni è più difficile.

La socialità agevola questo processo perchè apprendiamo anche osservando come si comportano gli altri, apprendendo i processi corretti ed evitando gli errori.

Riproduzione

quando parliamo di riproduzione intendiamo rielaborare e mettere in pratica ciò che si è appreso. Grazie all’interazione è possibile ottenere dei feedback dagli altri partecipanti, migliorando ciò che si sta imparando.

Motivazione

la motivazione è ciò che ci spinge a dare il massimo e compiere una determinata azione. La prospettiva di avere un riconoscimento o una punizione per aver attuato un comportamento giusto o sbagliato aumenta la motivazione dei soggetti.

Quali strumenti utilizzare per adottare il Social Learning

Nonostante il mondo del web non consenta la partecipazione fisica tra le persone, gli strumenti che adesso sono disponibili nel mondo digitale hanno permesso di abbattere le barriere di tempo e spazio in modo da garantire anche in questa modalità l’interazione tra i partecipanti. 

Vediamo come.

L’interazione tra i partecipanti si può creare in due tipi di ambienti virtuali: un ambiente sincrono, ovvero quando i partecipanti sono collegati fra loro in live, e uno asincrono in cui l’accesso al materiale formativo è a discrezione degli studenti che possono accedervi in qualsiasi momento. 

Per quanto riguarda la formazione live, i sistemi di videoconferenza stimolano la discussione e il confronto tra gli utenti e rappresentano un ottimo metodo per incrementare l’apprendimento secondo i principi del Social Learning. 

Vi sono poi strumenti che possono favorire ancora di più l’applicazione di questo modello.

I sistemi più avanzati di e-learning, inoltre, permettono suddividere ulteriormente i gruppi tramite la creazione delle cosiddette “breakout room”, con lo scopo di creare più gruppi di lavoro incentivando ancora di più la collaborazione

Quando parliamo di formazione asincrona, ci riferiamo a sistemi quali i Learning Management System: si tratta di un sistema che include funzioni e strumenti che permettono agli studenti di poter accedere ai contenuti di formazione.

Vediamo ora alcuni strumenti utili per applicare il Social Learning:

  • I forum di discussione sono un ottimo strumento per garantire l’interazione asincrona all’ interno della formazione digitale.
  • Anche la creazione di wiki aziendali può essere una soluzione utile per permettere a tutti i membri di dare il proprio contributo per condividere informazioni basate sull’esperienza di ciascuno.
  • Se invece il tuo obbiettivo è erogare una formazione più informale puoi introdurre attività ludiche come ad esempio quiz con riconoscimenti, in modo da incentivare la partecipazione e la gratificazione dei tuoi dipendenti.

I Vantaggi del Social Learning per la formazione aziendale

Ora che ti sei fatto un’ idea di cosa sia e come applicare il Social Learning, voglio farti ragionare su quanto questa strategia di formazione possa apportare benefici alla tua azienda. 

Innanzitutto, per molti dipendenti la formazione viene vissuta in modo passivo e demotivato. Grazie ad attività di Social Learning puoi implementare la coesione e l’interazione tra i membri della tua azienda, trasformando la formazione da criticità a opportunità. 

Il Social Learning inoltre permette di poter erogare una formazione continua e costante nel tempo grazie alla partecipazione e al contributo continuo dei membri del gruppo.

Inoltre la motivazione stimolata nei partecipanti permetterà di portare benefici anche al di fuori dell’aspetto formativo, incentivando e migliorando ad esempio la collaborazione tra i membri del tuo team nelle normali attività lavorative.

Se vuoi scoprire meglio come applicare quello che abbiamo spiegato in questo articolo anche al tuo business, contattaci!

Contattaci e scopri come applicare il Social Learning al tuo business

Leave A Comment

5 × uno =